deborafede.it logo

Museo del Barocco ,Noto 2 maggio 2013,h 19:00

04-06-2013 00:01

Arte Contemporanea a Noto
Il progetto raggruppa i lavori di 10 artisti under 35 attivi in Italia e all'estero. Gli artisti si confrontano con la meravigliosa architettura dell'ex Chiesa di Sant'Antonio da Padova che offre l'occasione per una riflessione sulle componenti del barocco che nel gioco repentino del susseguirsi di luci e forme cerca nella storia la sintesi offerta dalle tradizioni classiche. Similmente gli artisti cercano in una cosmografia frammentata i segni capaci di dare nuova credibilit! alla loro ricerca." Guardando le opere dei nove artisti " Viviana Milan," Elisa Barrera," Debora Fede," Roger Weiss," Daniella Isamit," Giorgia Severi,"Enrico Gobbo,"Valentina De Mhat! e"Kensuke Koike"# si ha la sensazione che ognuno abbia cercato di fare luce in modo personale su un concetto sfuggevole come quello di bellezza che non è mai stato nel corso della storia"un valore assoluto e a temporale.
Molti dei soggetti in mostra lasciano ci spingono a rivalutare e riordinare le regole, ripensare ai codici e andare oltre le logiche ortodosse a cui siamo abituati."Gli artisti sono stati invitati a interagire con il carattere del luogo considerando l'edificio non come una semplice sala espositiva ma studiando la complessit! del contesto architettonico, dall'atmosfera soprannaturale che esalta il contrasto con la contemporaneit! delle opere esposte."Il risultato è stato che lo spazio tra opera e opera diventa un filo conduttore di una grammatica capace di rilanciare i contenuti di relazione tra gli artisti ma anche capace di essere fautore di stimoli originali."Il riferimento al barocco è legato alla matrice classica del movimento artistico del Seicento che si palesa con la coesistenza di stili tra loro differenti che inseriti in uno stesso contesto sono capaci di confrontarsi e di generare un movimento."
Lo scopo è di offrire alla cittadinanza di Noto uno spaccato delle pratiche avanzate dell'arte contemporanea nel tentativo di trovare grazie alle diverse esperienze e sensibilit! argomenti dialettici per rendere il concetto di bellezza esperibile e condivisibile.

Chiara Massini
Share
Link
https://www.deborafede.it/museo_del_barocco_noto_2_maggio_2013_h_19_00-d1456
CLOSE
loading